La storia

Realizzata dall’Architetto Piero Portaluppi a Somma Lombardo (Varese) tra il 1932 e il 1934, la Villa Del Dosso è considerata tra le opere maggiori nella vasta produzione del grande architetto. È inserita nell’oasi ambientale protetta del Parco del Ticino, eletta a SIC (Sito di Interesse Comunitario) dal 2008 con una superficie cintata di circa 17 ettari dove si possono incontrare numerosi daini e cervi liberi ma assolutamente abituati all’uomo. Presente nel Regesto della Fondazione Portaluppi, l’edificio è parte di un complesso edilizio più ampio di cui fanno parte anche una casa abitata dal proprietario Umberto Quintavalle, una portineria/scuderia, una cappella consacrata e altri edifici minori progettati sempre dall’Architetto Portaluppi. La Villa del Dosso è una location riservata e prestigiosa dove poter realizzare soggiorni ed eventi aziendali di alto livello in totale riservatezza lontano da sguardi indiscreti.

La Villa del Dosso è una location riservata e prestigiosa dove poter realizzare soggiorni ed eventi aziendali di alto livello in totale riservatezza lontano da sguardi indiscreti.

Logistica

La Villa del Dosso dista appena 12 minuti dai Terminal 1 e 2 dell’Aeroporto di Malpensa, un’ora dall’Aeroporto di Linate e solo 50 minuti dal centro di Milano. Un servizio di trasporto da e per gli aeroporti ed eventualmente per e da Milano è disponibile. È possibile prevedere giornate di sport e relax nel nostro Quanta Club di Milano (quantaclub.com) Interpreti in italiano, inglese, russo, spagnolo, francese, tedesco sono disponibili. Esiste la possibilità di parcheggiare all’interno della proprietà cintata fino a 50/60 auto.

Coordinate Google Maps
45°39’02.1’’N 8°41’.12.2’’E