Villa Del Dosso e Piero Portaluppi

Realizzata dall’Architetto Piero Portaluppi a Somma Lombardo (Varese) tra il 1932 e il 1934, la Villa Del Dosso è considerata tra le opere maggiori nella vasta produzione del grande architetto. È inserita nell’oasi ambientale protetta del Parco del Ticino, eletta a SIC (Sito di Interesse Comunitario) dal 2008 con una superficie cintata di circa 17 ettari dove si possono incontrare numerosi daini e cervi liberi ma assolutamente abituati all’uomo. Presente nel Regesto della Fondazione Portaluppi, l’edificio è parte di un complesso edilizio più ampio di cui fanno parte anche una casa abitata dal proprietario Umberto Quintavalle, una portineria/scuderia, una cappella consacrata e altri edifici minori progettati sempre dall’Architetto Portaluppi.

Piero_Portaluppi

Architetto Piero Portaluppi

Villa_del_dosso_piscina

Vista laterale della Villa

Villa_del_dosso_parco

La Cappella consacrata

Villa_del_dosso_drone

Vista aerea della tenuta

interno_appiani

La sala porcellane

La passione per i dettagli

Accoglienti camere da letto

La grande cucina anni ’30

Gli Interni di Villa Del Dosso

La Villa del Dosso si estende su 4 livelli per un totale di mq 994 escludendo gli ampi terrazzi.
L’autenticità del luogo e il grande valore non solo storico ma soprattutto empatico genera una serie di sensazioni di appartenenza, di cura, di bellezza, di qualcosa che dura nel tempo, mantenendo intatti i suoi valori grazie anche ad arredi, quadri e porcellane di bellezza straordinaria.
La villa collocata nella parte più alta della proprietà, domina un paesaggio che si estende da est con il canale Villoresi ad ovest con il fiume Ticino: ricca di storia e di cultura con una ricchissima biblioteca e richiami ad una importante storia famigliare si adatta perfettamente a momenti di meeting, relax e conviviali destinati ad ospiti di altissimo livello.

Uno scorcio dell’ampio salone.
La scala principale collega la hall
al piano rialzato.

La grande sala da pranzo caratterizzata da due mobili autentici Maggiolini e da un tavolo progettato da Portaluppi.

Una delle camere da letto matrimoniali,
poste al primo piano,
con vista sul parco.

Un particolare della cantina dove
vengono custoditi vini pregiati.
È il luogo ideale per aperitivi o cene.

Ad abbellire le pareti della taverna
etichette storiche di vini e liquori.
Ideale per team building.

Vista dall’alto dell’ampio salone.
Spicca la grande libreria e il camino,
disegnato da Portaluppi.

Gli Esterni di Villa Del Dosso

La dimora dispone di spazi verdi molto ampi e di un bosco che si estende a vista d’occhio verso l’esterno dove è possibile realizzare team building, formazione ad hoc di varie tipologie che necessitano di spazi esterni ampi e controllati in totale sicurezza. Oltre ad attività legate alla formazione outdoor, la parte circostante alla villa è arricchita da dehor e piscina con un gazebo autentico degli anni 30 di grande suggestione.

L’ingresso della Villa. Spicca il portico, la fontana in cemento e pietra e l’ampio piazzale ideale per allestimenti.

La dimora dispone di spazi verdi molto ampi e di un bosco che si estende a vista d’occhio.

Lato nord della Villa con vista sulla piscina.

La piscina con il caratteristico gazebo degli anni ’30.

Il retro della Villa con l’ampio terrazzo del belvedere.

Villa_del_dosso_drone

Panoramica della Villa e
di una parte del parco.

Telefono_icona

Telefono

Indirizzo_icona

Indirizzo

Via Molino Risella 1 – 21019
Somma Lombardo (VA)

Brochure_icona

Scarica la Brochure